Schermata 2016-01-23 alle 11.34.13

Con il termine surimi, che in giapponese significa pesce tritato, si indica un prodotto composto essenzialmente da polpa di Pollack e carboidrati confezionato solitamente in cilindretti colorati arancioni e bianchi formati a vari strati di sfoglia di polpa di pesce arrotolata e tenuta insieme da addensanti di tipo alimentare.Nella foto trovate la migliore composizione possibile tra quelle industriali, infatti la definizione giuridica di surimi è preparazione a base di proteine di pesce. È un tipo di preparazione diffuso da alcuni secoli in Giappone e che grazie alle nuove tecniche di produzione e conservazione industriale si è diffuso in tutto il mondo. Alcuni la conoscono come bastoncini di granchio, infatti viene utilizzato per imitare la polpa di crostacei, ma purtroppo non li contengono mai seppur ne contengano spesso l’aroma.

timthumb.php

La preparazione del surimi viene effettuata con polpa di pesce tritata e pressata e successivamente addizionata con sostanze quali stabilizzanti, polifosfati e zuccheri, e congelata a -20 °C. Viene spesso addizionato con considerevoli quantità di sale e polifosfati, che possono renderlo controindicato per i nostri amici cani.

Nei surimi industriali sono utilizzati i seguenti ingredienti:

  • polpa di pesce tritata
  • acqua
  • amido
  • albume d’uovo reidratato
  • olio di colza
  • aromi (granchio e crostacei)
  • zucchero o sorbitolo
  • sale e gluttammato
  • stabilizzanti: polifosfati ed esaltatori di sapidità
  • colorante estratto dalla paprica

Non occorre vero che io ribadisca la mia idea sull’alimentazione naturale fatta di ALIMENTI SEMPLICI: una semplice sardina costa meno ed è molto più sana e nutriente.

Comments

comments