Schermata 2016-01-24 alle 09.09.43

 

Il nome “Klamath” deriva dall’origine nell’omonimo lago, l’Upper Klamath nell’Oregon, negli Stati Uniti. Viene oramai utilizzata da un ventennio in America e nel mondo per ristabilire l’organismo e mantenersi in salute. La microalga è commestibile e contiene tantissimi sali minerali, antiossidanti naturali, grassi essenziali ed enzimi, tutti gli aminoacidi, betacarotene, molta vitamina B e antiossidanti. Ha una ricrescita molto veloce quindi il suo uso è anche ecosostenibile, ai suoi benefici per la salute generale, questa microalga ha anche parecchi effetti positivi sull’energia mentale, sull’attenzione, sull’umore e sull’ansia: è infatti definita un supercibo per il cervello. L’alga è una fonte preziosa di feniletilamina (PEA), un’anfetamina naturale endogena che è in grado di modulare l’umore, agisce attivando la neurotrasmissione della dopamina e di altre catecolamine nel cervello.

alga-klamath

L’alga Klamath contiene un’alta quantità di clorofilla che si comporta come un potente antiossidante, un antisettico naturale e un bilanciatore del pH, per questo dimostra funzioni antitumorali perchè può legarsi a sostanze chimiche ambientali, impedendo loro di danneggiare il DNA. Viene indicata anche come terapia post interventi chirurgici anti tumorali perchè accellera la restaurazione dei livelli normali del sangue.

L’alga è indicata anche in caso di gastriti o di ulcere, o per cani che hanno spesso problemi di stomaco, aiuta anche in caso di permeabilità intestinale patologica ricreando la normalità.

Stimola l’incremento dei globuli rossi grazie alla presenza notevole di vitamina B12 e riequilibria gli acidi grassi essenziali grazie al suo contenuto lipidico costituito dall’acido alfa linoleico.

 

L’alga klamath non presenta particolari controindicazioni, se l’uso non è eccessivo. Potrebbe tuttavia comparire, per un’ipersensibilità individuale del cane,  nausea o mal di stomaco accompagnato da diarrea, in questo caso è bene diminuire i dosaggi.

 

Comments

comments