Dream, la mia levriera irlandese, cresceva bene nonostante il suo problema di socializzazione secondaria che avevamo scoperto quasi subito, ma non avevamo mai visto delle fatte ( feci ) composte e formate. Le analisi erano perfette, fisicamente non aveva il minimo problema, avevamo cambiato diversi mangimi industriali oltre quello a cui ci aveva obbligato l’allevatrice. Ebbene si, Dream per il primo anno di vita fu allevata a cibo industriale, probabilmente chi ci aveva venduto la nostra bionda aveva ritenuto di andare sul sicuro.
Noi dopo l’esperienza traumatica con Dark non ci sentivamo in grado di contestare. All’inizio abbiamo pensato che il problema feci, visto che lei cresceva bene, fosse dato dalla sua ansia continua, invece era proprio il contrario !
Un giorno scoraggiata dall’ennesima pulizia puzzolente del giardino, ripensai a quei cuori di bue che avevo visto in allevamento quando eravamo andati a prendere la nostra ragazza bionda.

L’allevatore faceva Barf con i suoi cani !!!
Non si era fidata delle nostre competenze e ci aveva dirottato sul cibo industriale per tutelare noi ed il cane.
Da quel giorno ho studiato e mi sono arrovellata per fare una dieta casalinga anche per lei, cercando di non sbagliare nulla e magia magia:
LE FECI FURONO FATTE

Ps: l’aspetto emotivo è sempre da considerare, ma alcune volte il pensiero diverso è vincente.

 

allevatore

Comments

comments