dsc_0031

Penso che crescere un cucciolo sia un lavoro molto impegnativo, per questo motivo, negli ultimi anni, ho adottato cani adulti di cui potevo già vedere il carattere e l’indole. Ma se il progetto è quello di avere un cane da coinvolgere in Pet Therapy allora il discorso cambia notevolmente: il cane deve crescere con me, devo conoscere tutto del suo passato, delle sue inclinazioni, del suo carattere e devo allenarlo sin da piccolo alla socializzazione col mondo intero. Sono tantissime le attenzioni da avere, le esperienze da fare insieme, la relazione da raggiungere deve essere estremamente totalitaria. Un lavoro senza fine e con attenzioni oltre misura. Castagna sta crescendo bene sia fisicamente che emozionalmente, sto cercando di limare alcuni spigoli del suo essere, stiamo facendo tantissime esperienze e scoprendo come il mondo può e deve essere nostro amico. Casty gioca tantissimo libera con gli altri cani, di ogni razza, taglia ed età, impiega molte energie in questi momenti e molte volte incontra anche conspecifici molto energici che con la loro esuberanza fisica e caratteriale mi fanno tremare al pensiero di possibili ripercussioni sulle sue fragili ossa ed articolazioni in crescita.

dream-auto

Al contrario Dream, la mia levriera irlandese di quasi nove anni, oramai non gioca quasi più, vista l’età avanzata, ed usa le sue energie per brevi giri e calme passeggiate. Ha ancora articolazioni abbastanza efficienti ed ossa forti ma ogni tanto, se si sforza troppo, l’età fa accusare i suoi colpi e sicuramente i suoi 80 kg non aiutano la deambulazione. L’anzianità si è fatta sentire anche con piccoli attacchi di catarro persistente con relativa tracheite, per la continua tosse poco efficace ma molto molesta.

Pensando a loro due oggi ho pensato di provare a fare la pasta di canapa sativa, con la mia nuova macchina per fare la pasta in pochi minuti, ma vi passo anche la ricetta per farla a casa manualmente.

pastamagic2

Sono consapevole che tanto me lo chiederete quindi vi anticipo la risposta: la macchina per fare la pasta è questa che vedete in foto. E’ un prodotto totalmente italiano della marca Sirge e con un centinaio di euro vi arriva a casa completa di 10 accessori per creare formati di pasta diversa, tortellini compresi. Un buon investimento per me personalmente che non riuscivo più a mangiare la pasta industriale, riducendo il mio panorama alimentare. Dopo aver sperimentato tutte le paste possibili ed immaginabili per me, ho pensato di crearne anche per i miei cani: paste originali con alimenti funzionali per ogni necessità alimentare delle mie cinque ragazze.

canapa-pasta

PASTA CON CANAPA SATIVA

3 misurini di semola di grano duro

1 misurino farina di canapa sativa

tre uova

un pò d’acqua

Mettete le farine nella macchina e impostate il tasto per 4 misurini. Avviate e inserite il liquido composto dalle uova sbattute e l’acqua molto piano attraverso i buchi preposti. La macchina farà da sola la pasta in base alla forma che avrete scelto tra i 10 dischi contenenti.

Se non avete la macchina potete usare:

300 g di semola di grano duro

100 g di farina di canapa sativa

tre uova

Mescolate bene le farine, aggiungete le uova ed impastate fino a raggiungere un impasto elastico ed omogeneo che lascerete riposare 30 minuti avvolto in una pellicola di plastica. Stendete finemente e tagliate la pasta a vostro piacimento.

Cuocete in acqua bollente per 5/6 minuti.

Aggiungete la quantità adeguata per il vostro cane nella ciotola insieme a carne/pesce/latticini e verdure a piacimento.

PROPRIETA’ FARINA CANAPA SATIVA

farina_canapa_sativa_2

Ma perchè proprio la canapa sativa per Castagna e Dream?

La farina di semi di canapa è la polpa finemente macinata, che rimane dopo che i semi di canapa vengono torchiati per estrarne l’olio. La farina di canapa contiene un quarto di elementi proteici che contengono tutti gli aminoacidi essenziali per la sintesi delle proteine, facilmente assimilabili anche per i cani, e per questo viene considerata uno degli alimenti più nutrienti del pianeta. Gli aminoacidi sono gli elementi a partire dai quali gli organismi, di uomini ed animali, sono in grado di produrre le proteine necessarie al proprio funzionamento. Gli aminoacidi contribuiscono al rafforzamento del sistema immunitario del corpo umano e contengono circa per il 75% acidi grassi polinsaturi essenziali, come l’acido llinolenico, linoleico e alfalinoleico, essenziali per il funzionamento dei muscoli, dei recettori nervosi e di numerose ghiandole presenti nell’ organismo. Ottimo è anche il contenuto vitaminico della farina di canapa, in special modo la presenza di vitamina E, molto importante per la sua azione antiossidante. Sono presenti sali minerali come potassio, magnesio e calcio. I semi di canapa, da cui deriva la farina, sono considerati come un alimento adatto alla prevenzione di artrosi, tracheite e malattie legate all’apparato cardiocircolatorio, per via del loro particolare contenuto nutrizionale e adatti a proteggere ghiandole, muscoli e sistema nervoso. E’ un ottimo alimento calmante con proprietà analgesiche.

In Alto Adige stanno riniziando a coltivare la canapa sativa, riprendendo una coltivazione che ha origini antichissime, 8000 anni fa già si conosceva la versatilità di questa pianta che viene usata nel mondo tessile, edile, cartiero e alimentare.

Comments

comments