patate-arancioni-essiccate

 

 

Oramai nei negozi specializzati in alimenti per cani spopolano confezioni extracolorate di carne di vari animali essiccate pubblicizzate come snack super naturali. I prezzi sono convenienti e il prodotto dura molti mesi: allora perchè dovreste comprarvi un essiccatore e passare del tempo a preparare la carne essiccata per il vostro cane?!?

La sottile differenza tra quei prodotti e quelli casalinghi è la consapevolezza della provenienza della materia prima: io so da dove viene la carne che metto nel mio essiccatore e che diventerà cibo per i miei cani.

L’associazione americana Food and Drug Administration (FDA) ha pubblicato a maggio del 2016 un aggiornamento sulla sua indagine sul cibo essiccato in vendita, iniziato nel 2007: l’agenzia aveva ricevuto oltre 5.000 denunce di malattia causata da carne, pollo, anatra o di patate dolci di snack o cibi industriali realizzati con ingredienti importati dalla Cina.

Gli animali coinvolti erano suddivisi tra oltre 6.200 cani, 26 gatti e tre persone (tra cui due bambini). Oltre 1.100 dei 6.200 cani erano morti dopo aver mangiato cibi contaminati.

trippa

Non volete investire soldi in un essiccatore?!? Le cifre sono molto abbordabili parliamo di un budget dell’ordine dai 30 a 180 euro per un buon apparecchio, ma se proprio non potete per questioni economiche o di spazio, potete usare il forno di casa tranquillamente.

Ricetta casalinga di striscette di pollo 

INGREDIENTE:

Petti di pollo biologico ( o di pollo italiano almeno)

in alternativa altro tipo di carne o frutta e verdura

PREPARAZIONE:

Tagliate i petti di pollo a strisce di un cm per un cm e mettetele su una piastra incartata. Infornate per due ore a 60 gradi  e poi riducete la temperatura del forno a 40 gradi per altre quattro ore o finchè vedete che sono ben essiccate. Lasciate raffreddare nel forno e poi conservate le strisce in frigorifero per un massimo di tre settimane.

Potete anche mettere sotto vuoto per prolungare la conservazione.

focaccia-sottovuoto

Comments

comments