Jo_Robinson_un_piacere_selvaggio

Sono in vacanza al mare e la cosa che mi distende di più in assoluto e mettermi all’ombra di un bel pino silvestre e leggermi un buon libro. Oggi tocca a questo manuale di alimentazione Hi-Tech che presenta l’alimentazione sotto un altro punto di vista: il ritorno al selvatico come ricetta per assorbire i veri nutrienti che servono al nostro organismo e di conseguenza all’organismo dei nostri cani ( parte che non viene trattata direttamente nel libro ma si può tranquillamente mutuare).

Il famoso detto di Ippocrate: ” Fà che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo” diventerà, dopo questa lettura, una realtà quotidiana secondo gli ultimissimi studi sulla qualità degli alimenti. cane_egizioPurtroppo l’agricoltura ha modificato frutta e ortaggi originali in modo considerevole addomesticandola nei gusti, nelle forme, nelle grandezze e nella durata, andando però a modificare anche le proprietà e le qualità. Non siamo più abituati a mangiare sorti primitive sicuramente più difficili da lavorare e mangiare perchè solitamente amare e tanniche e di lunga lavorazione e bassa resa, ma la comodità ci ha fatto perdere in qualità e quantità di minerali, vitamine, fibre e grassi essenziali. Lo diciamo spesso che frutta e verdura ma anche carne e formaggi non hanno più il gusto di una volta ed è la verità.

Abbiamo perso anche alcune tradizioni culinarie di una volta che senza basi scientifiche, che ora ne hanno verificato l’efficacia, permettevano di usufruire al massimo del cibo.

eis_700x400px

Da noi in Alto Adige è tradizionale un dolce che si chiama Heisse Liebe, tradotto Amore Caldo, composto da un gelato alla vaniglia e lamponi cotti: il potere antiossidante della maggioranza delle bacche infatti aumenta con la cottura. Sembra uno scherzo ma i mirtilli in scatola hanno più fitonutrienti di quelli freschi, purchè consumiate anche il liquido di governo. Altrimenti per aggiungere integratori naturali nelle ciotole potete cuocere per qualche minuto varie bacche surgelate e magari poi mescolarle con yogurt o gelato per cani.

conserva-di-pomodoro

Le nostre nonne preparavano la salsa di pomodoro facendo bollire per ore la famosa pummarola, amalgamando non solo gli aromi ma così facendo triplicavano il contenuto di licopene. Per i nostri cani potete proprio preparare delle salse ad hoc facendo cuocere dei pomodori molto maturi con qualche aroma e basta e completare le ciotole con un pò del prodotto ottenuto e conservato sotto vetro con la tecnica della vasocottura.

Le carote invece dovete cuocerle intere ed affettarle dopo la cottura per renderle più dolci e aumentarne il potere antitumorale.

Il consiglio è di leggere questo libro per imparare a scegliere, conservare, preparare e cucinare i vari alimenti per potenziarne il gusto e preservarne o accrescerne i benefici per la vostra salute e quella del vostro amico a 4 zampe.

 

Comments

comments