Schermata 2016-05-24 alle 21.35.04

La curcuma è un’ottima spezia da coinvolgere nella dieta quotidiana del cane sano, ma bisogna conoscere i suoi effetti collaterali ed alcune controindicazioni d’uso.

La curcuma è un colorante naturale che contiene pigmenti tenaci che possono tingere mani, ciotole, barbe e peli… e anche il pavimento sottostante la posizione in cui viene servito il pasto. Quindi consiglio di mescolare la curcuma bene al pasto e di non lasciarla in superficie dello stesso, onde evitare colorazioni indesiderate.

Non usate questa spezia se la vostra cagnolina è in stato interessante perchè esiste la possibilità che la curcuma possa stimolare troppo l’utero, specialmente nell’ultimo periodo.

La curcuma potrebbe rallentare la coagulazione del sangue, quindi in caso di intervento chirurgico smettete di usarla due settimane prima dell’evento. Per lo stesso motivo, se il vostro cane è sotto terapia anticoagulante (o FANS) usatela con cautela in quanto la curcuma può rafforzare gli effetti dei farmaci aumentando così il rischio di emorragie.

Ricordatevi che l’aggiunta di curcuma nella dieta del cane può apportare modifiche funzionali ad alcuni farmaci.

Turmeric-CurcuminCon quali farmaci può interferire la curcuma?
Con farmaci che abbassano la pressione sanguigna, per il trattamento del diabete, farmaci antipertensivi, che riducono l’acidità gastrica, farmaci non-steroidei e anti-infiammatori (FANS), steroidei.

La curcuma è un antinfiammatorio naturale e può aumentare gli effetti dei FANS.

Utilizzate la curcuma tranquillamente se il vostro cane è sano altrimenti chiedete al vostro veterinario se utilizzandola non andate ad interferire con la patologia o con i farmaci prescritti.

14835

Comments

comments