Ogni tanto scopro qualcosa di nuovo anche io, impenitente onnivora, ma forse l’okara è oramai cosa famigliare per vegetariani e vegani.
Okara è una polpa bianca o giallastra ed è un sotto prodotto risultante dalla preparazione del latte di soia e del tofu.
Fa parte dei cucine tradizionali del Giappone, La Corea La Cine dal ventesimo secolo inoltre è stato usato in cucine vegetariane delle nazioni occidentali.

Okara che è composto da 3,5 a 4,0% di proteine , il 76 al 80% di umidità e il 20 al 24% di fibre , da 8 a 15 % di grassi. Contiene anche potassio, calcio e niacina .

Se vi autoproducete tofu e latte di soia potete provare, a piccole dosi, a conivolgere l’okara nei pasti del vostro cane.

 

okara

 

 

Comments

comments