La cucina casalinga, si fida sopratutto dell’osservazione sul cane che è un individuo unico.
Quindi non esiste un’unica regola, ricetta , razionamento, proporzione tra proteine, carboidrati e verdure, ma ne esistono tanti quanti i cani.
L’osservazione quotidiana dello stato di benessere del cane ci dice cosa fare, come modificare, adeguare e personalizzare la dieta che resta sempre comunque un elemento mobile.
Ci sono tantissimi parametri da considerare:
ETA’
RAZZA
COSTITUZIONE
SESSO
CARATTERISTICHE
CARATTERIALI
STATO FISIOLOGICO
ATTIVITà
CLIMA
STRESS
PATOLOGIE
e queste cambiano continuamente.

Difficile trovare la dieta giusta ?!?
Non applicate diete standard al vostro cane perchè il cane è unico quindi adattate sempre la dieta a quel cane, in quel momento, abbiate sempre un occhio critico e osservatore, non abbassate mai la guardia. 
Questo sforzo non favorirà solo l’alimentazione ma anche il vostro rapporto/relazione con il vostro amico di vita.

Non vi preoccupate: SI PUO’ FARE !!! È LA DOSE CHE FA IL VELENO !
Siamo sempre molto preoccupati, giustamente, di evitare alimenti nocivi per i cani, ma la differenza viene fatta dalle quantità: se mangia una briciola di cioccolata non correte a gambe levate dal veterinario, ma state attenti a dare tutti i giorni anche l’alimento perfetto!

Attenzione, cercate di variare e dare le giuste quantità, senza mai dimenticare la qualità.

 

individuo

Comments

comments