La disidratazione è una mancanza di acqua nel corpo, e può causare gravi complicazioni per gli animali domestici e le persone.

L’acqua è essenziale per tutti gli esseri viventi, compresi i cani, che dipendono da una corretta assunzione di liquidi al giorno per mantenere un corretto funzionamento dell’organismo. L’acqua rappresenta l’80 per cento del corpo del vostro cane, ed è la radice di tutti i suoi processi biologici, tra cui la circolazione, la digestione e la rimozione dei rifiuti corporei.

La disidratazione si verifica quando i livelli di liquido scendono sotto normale consentito: ciò è dovuto ad un apporto di acqua ridotto o all’aumento di perdita di liquidi, che può essere causata dal surriscaldamento ambientale o da un attacco di vomito o diarrea, specialmente nei cuccioli.

guida-allalimentazione-dei-cani_769b954163fe0d2e46b0a6ce6e0f70b9
Quali sono i sintomi generali di disidratazione nei cani?

Occhi infossati
Letargia
Perdita di appetito
Bocca asciutta
Depressione/apatia

Se sopsettate che il vostro cane sia disidratato, portatelo immediatamente dal veterinario. Si può essere in grado di rilevare la disidratazione a casa sollevando delicatamente la pelle sulla parte posteriore del collo del vostro cane o tra le spalle almeno che il vostro cane sia gravemente in sovrappeso o molto magro, la pelle dovrebbe ritornare immediatamente alla posizione normale. Se c’è mancanza di fluidi, la pelle sollevata non torna rapidamente alla normalità. Spesso, tuttavia, i segni di disidratazione non sono evidenti, e solo un veterinario può fornire corretta diagnosi e trattamento.
I cani più a rischio di disidratazione sono quelli che soffrono di varie malattie come disturbi renali, cancro e malattie infettive. Cani anziani e cani in stato di gravidanza o che allattano possono essere soggetti a disidratazione, così come i cani diabetici la cui condizione non è regolarmente monitorata.
Un veterinario amministrerà liquidi per via endovenosa o sottocutanea, ed eseguirà ulteriori test, se necessario, per determinare la causa sottostante della condizione.
RICORDATEVI di fornire acqua pulita a tutte le ore, e di cambiarla frequentemente per garantire la freschezza, specialmente nel periodo estivo. Inoltre, non dimenticate di lavare la ciotola dell’acqua del vostro animale domestico ogni giorno per prevenire la formazione di batteri, magari con sostanze naturali come aceto o limone evitando detersivi chimici troppo invadenti dal punto di vista dell’odore.

 

cane-slow-motion-770x438

Comments

comments